CARTIER WOMEN’S INITIATIVE AWARDS

Cartier Women's Initiative Awards

 

2017 FINALISTS ANNOUNCEMENT

La Maison Cartier, in collaborazione con la business school INSEAD e McKinsey & Company, è orgogliosa di annunciare i nomi delle finaliste dei Cartier Women’s Initiative Awards 2017. Sono state selezionate 18 finaliste tra circa 1900 domande di candidatura da oltre 120 paesi.

Quest'anno l’INSEAD ospiterà il programma settimanale degli Awards (sessioni di coaching per le finaliste con professionisti della rete INSEAD, conferenza stampa, valutazione della giuria) presso il campus INSEAD Asia a Singapore. Le vincitrici del concorso saranno annunciate in occasione della cerimonia internazionale di premiazione che si terrà il 12 aprile 2017, presso la Victoria Concert Hall di Singapore. Cambiando la location della cerimonia di premiazione, Cartier punta a sottolineare la dimensione internazionale del concorso.

Le finaliste dell'edizione 2017 si sono distinte per l’impatto che stanno avendo nell’assicurare un approvvigionamento di cibo costante; nell’utilizzo della tecnologia per connettere le comunità e responsabilizzare gli individui; nel migliorare il sistema socio-sanitario e nell’ottimizzare l’utilizzo delle risorse in modo sostenibile.

Per guardare le interviste delle finaliste e saperne di più sulla loro attività, visitare il sito https://www.cartierwomensinitiative.com/explore/edition/2017

 

WIA Finalists

 


AMERICA LATINA

Ana-Lucia Cepeda, Messico, Bolsa Rosa
Consulenza di lavoro online che permette alle donne di accedere a lavori ad orario flessibile.

Candice Pascoal, Brazil, Kickante
Piattaforma di crowdfunding che mette in relazione chi propone una campagna con donatori e investitori potenziali.

Carolina Medina, Colombia, Agruppa
Creazione di gruppi di acquisto virtuali per piccoli commercianti di generi alimentari nei quartieri a basso reddito grazie all’utilizzo della tecnologia mobile.

 

AMERICA DEL NORD

Angela Braren, Stati Uniti, Instrumentl
Piattaforma online che mette in relazione i ricercatori scientifici con le migliori borse di studio per finanziare le loro ricerche.

Katie Anderson, Stati Uniti, Save Water Co
Ammodernamento del sistema idrico di alloggi ad alta densità abitativa e strutture commerciali per ridurre i costi e gli sprechi.

Rhonda Harper, Stati Uniti, Penrose Senior Care Auditors
Piattaforma di auditing ad alta tecnologia per garantire un’assistenza globale agli anziani.


EUROPA

Ciara Donlon, Irlanda, THEYA Healthcare
Creazione, produzione e vendita di una gamma di intimo femminile post-operatorio.

Lise Pape, Regno Unito, Walk With Path
Tecnologia di assistenza per le persone con problemi di mobilità.

Marina Ross, Russia, Nanobarrier HYDROP
Rivestimento nanotecnologico altamente idrorepellente per proteggere abbigliamento e calzature dalla normale usura.


AFRICA SUBSAHARIANA

Nneka Mobisson, Nigeria, mDoc Healthcare
Piattaforma mobile che permette alle persone affette da una malattia cronica di accedere 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 agli operatori di servizi sanitari virtuali.

Salma Abdulai, Ghana, Unique Quality Product
Trasformazione e commercializzazione del fonio, un cereale locale nutriente e resistente ai cambiamenti climatici.

Kathy Ku, Uganda, Spouts of Water
Produzione e distribuzione di filtri per l'acqua in ceramica, prodotti localmente a prezzi accessibili.


MEDIO ORIENTE E NORD AFRICA

Sara Kristina Hannig Nour, Egitto, Sara and Lara’s Baskets
Raccolta e distribuzione settimanale diretta di prodotti biologici ai consumatori delle grandi città.

Thea Myhrvold, Emirati Arabi Uniti, Teach Me Now
Classi virtuali che connettono insegnanti e studenti in tutto il mondo.

Samira Negm, Egitto, Raye7
Applicazione mobile che fornisce un servizio di ride sharing affidabile e puntale adatto ai paesi in via di sviluppo.


ASIA-PACIFICO

Trupti Jain, India, Naireeta Services
Fornitura di soluzioni di gestione delle risorse idriche per agricoltori colpiti da siccità e inondazioni.

Xania Wong, Hong Kong, Jobdoh
Piattaforma di assunzione online che connette immediatamente datori di lavoro e lavoratori interinali.

Yunye Shin, Corea del Sud, Zero Space Inc
Progettazione e produzione di prodotti a rifiuti zero.