L'IDEATORE

L'ideazione di un movimento di Alta Orologeria Cartier è frutto di un lavoro lungo, complesso ed esigente che si fonda su un savoir-faire umano associato a tecnologie all'avanguardia. Tutto parte da un'idea, che viene abbozzata a grandi linee. Tale schizzo getta le basi future di una meccanica inventiva di cui le finiture sono già presenti in filigrana.

Questi bozzetti, primi indizi del movimento disegnati ad aplat, sono propedeutici alla progettazione in tre dimensioni di ogni pezzo, di cui gli orologiai valutano la fattibilità. Questa è una tappa preliminare alla realizzazione di un modellino sovradimensionato che permette di provare la funzionalità del movimento.

Successivamente, vengono realizzati veri e propri prototipi, a loro volta testati prima di essere omologati. Si tratta di un processo che richiede abilità e severità e che tutti i movimenti della collezione di Alta Orologeria hanno superato, conformandosi al protocollo d'eccellenza.