Tank Solo

Nato nel 2004, il Tank Solo con il suo design semplice e contemporaneo riproduce l’estetica del Tank originale e diventa fin da subito un classico dell’orologeria Cartier.

I classici dell’orologeria Cartier si colorano di novità! Per aggiungere una nota di colore all’eleganza degli orologi Ronde Solo de Cartier e Tank Solo, la Maison propone una selezione di cinturini intercambiabili dai colori vivaci a quelli più classici. Una prerogativa esclusiva di questi orologi, dedicata a coloro che ne possiedono o ne hanno appena acquistato uno. Una scelta di stile o un desiderio, che con un semplice gesto crea un effetto sorpresa e dà un tocco di spiritosa audacia a questi orologi firmati.

Disegnato da Louis Cartier nel 1916, il leggendario Tank è un'icona dell'orologeria moderna e rappresenta il perfetto connubio tra eccellenza orologiera e rigore geometrico. Da oltre un secolo, la Maison reinterpreta Tank restando fedele al design originale di Louis Cartier.

Sul Tank, i brancard indicano le barre parallele che integrano senza interruzione gli attacchi del cinturino nella cassa. L'incontro armonioso di questi elementi (cassa/attacchi) firma un progresso stilistico unico nel suo genere e corona la comparsa dell'orologio da polso.

Per la sua ultima apparizione cinematografica nel film Il figlio dello sceicco di George Fitzmaurice, Rodolfo Valentino esige di portare il suo Tank durante tutte le scene.

Raffigurando il gran seduttore nei tradizionali abiti orientali con al polso l’orologio prediletto, tutte le foto del film testimoniano la celebre sfasatura temporale.

Si tratta della prima comparsa del Tank al cinema.

Leggendaria figura della Pop Art  e grande appassionato della vita newyorchese, il pittore americano sapeva meglio di chiunque distinguersi dagli altri.

Ad esempio, indossava l’orologio Tank senza mai caricarlo: "In realtà non lo indosso per sapere che ora è...", confessò in un’intervista.

Lo stilista francese Jean Charles de Castelbajac rende un omaggio di carattere politico-poetico all’orologio Tank nel settimanale francese Madame Figaro affermando: "Se tutti i tank fossero fabbricati da Cartier, avremmo il tempo di vivere in pace!".