Indietro

PIETRE DI COLORE

BIRMANIA: LA NOSTRA POSIZIONE

Nel quadro delle sue azioni volte ad un progresso continuo, Cartier ha messo fine, a partire dall'ottobre 2007, agli acquisti di pietre che potessero provenire dalla Birmania (Myanmar) - qualunque siano i Paesi in cui tali pietre vengono tagliate e da cui vengono esportate - e questo fino a nuovo ordine.

Cartier ha inoltre chiesto ai suoi fornitori di pietre di colore di garantire al momento di ogni spedizione che le pietre da loro fornite non siano state estratte in Birmania.

I lotti di pietre ricevuti vengono regolarmente sottoposti ad analisi gemmologiche da parte di Cartier al fine di valutare la credibilità delle dichiarazioni dei fornitori.