Indietro

Prestiti a mostre tematiche

GRAND PALAIS, SALON D’HONNEUR, PARIGI

Des Grands Moghols aux Maharajahs, Joyaux de la Collection Al Thani

Mostra dal 29 marzo al 5 giugno 2017

A tre anni dalla retrospettiva Cartier, le Style et l’Histoire, la Collection Cartier è tornata al Grand Palais per una mostra promossa proprio dalla Maison.

Caratterizzata da oltre 270 esemplari della collezione Al Thani e da prestiti di istituzioni e collezioni private, questa mostra ha presentato la storia dei gioielli di corte indiani dal XVI secolo fino ai nostri giorni in uno scenario coinvolgente e fastoso. Per l'occasione, la Collection Cartier ha concesso in prestito tre dei suoi esemplari principali: la parure da cerimonia del maharajah di Patiala e il collier Tutti Frutti di Daisy Fellowes. Da scoprire c'era anche l'ornamento per turbante creato nel 1937 per il maharajah di Nawanagar, detto "Eye of the Tiger" (Occhio di tigre). Sia che provenissero dalla collezione Al Thani o dalla Collection Cartier, le creazioni in stile indiano esposte in questa mostra hanno raccontato il modo in cui la Maison ha saputo sublimare e personalizzare questo tipo di influenza per collocarla poi al centro della propria identità stilistica.

Nello stesso periodo, la Collection Cartier era presente al Grand Palais anche nella mostra Jardins.

 

 

Des Grands Moghols aux Maharajas, Joyaux de la Collection Al Thani